SCONFITTA 1-2 CON LO CHARVA.

Pubblicato da loris ponsetto il

Non è bastata una buona prestazione, fatta di tanto dinamismo e determinazione per avere la meglio sullo Charvensod, che ha espugnato il Cipriano in rimonta, con un gol per tempo. In mezzo un buon Quincitava, che non ha demeritato ed ha perso anche a causa di episodi avversi. Eppure le cose si erano messe bene per noi, visto che uno dei 4 ex di turno, Donato, dopo appena 8′, aveva sbloccato la partita, eludendo l’intervento del portiere avversario Celesia. Una volta passati in vantaggio, abbiamo anche provato a segnare il 2-0, per mettere la partita ancora più in discesa, ma la conclusione di Zoppo, schierato mezzapunta ed autore di una buona prova, non ha trovato gli effetti sperati. E così, dal possibile 2-0, lo Charva ha invece raggiunto la parità, con un gran tiro dalla lunga distanza, che ha sorpreso nettamente Vernetti. Andati al riposo sul risultato di parità, nella ripresa abbiamo continuato a giocare con grande concentrazione, chiudendo bene tutti i varchi al tridente avversario, con Cusano-Rovira-Garbini che nei primi 20′ hanno trovato qualche difficoltà in più a pungere. Così non si può però dire di li a poco, quando Rovira, in mischia, ci ha punito per la seconda volta, portando avanti lo Charvensod, che ora ha dalla sua il destino del match. Nel proseguo del match abbiamo avuto il pregio di non arrendersi e di provare fino alla fine a raddrizzare la partita e ci siamo andati molto vicini: prima ancora con una conclusione di Zoppo, parata dal portiere avversario, il quale è stato bravo a respingere il calcio di rigore calciato da Sardino, appena entrato in campo da qualche minuto. Resta la prestazione, non il risultato ovviamente, ma questa è la strada che dobbiamo perseguire, migliorando però in concretezza e sperando che anche gli episodi siano un po’ di più dalla nostra parte.

QUINCITAVA 1

CHARVENSOD 2

QUINCITAVA: Vernetti, Meraglia, Dalbard, Menegazzi, Gagliardi, Vercellinatto, Capussella (41′ st Ceresa), Della Rosa (35′ st Sardino), Sterrantino, Zoppo, Donato (29′ st D’Agosto). A disp: Fessia, Iachi, Roveyaz, Gamio Mego. All. Vallomy.

CHARVENSOD: Celesia, Joly, Ceccon, Carpentieri (9′ pt Sacchet), Berger, Vuillermoz, Carere, Antonacci, Cusano, Garbini, Rovira (39′ st Condò). A disp: Biscardi, Ierace, Subet, Bonomo, Macrì. All. Fermanelli.

ARBITRO: Cipriano di Torino.

MARCATORI: all’8′ pt Donato (Q), 24′ pt Cusano (C), 30′ st Rovira (C).

NOTE: ammoniti: Donato (Q), D’Agosto (Q), Celesia (C), Vuillermoz (C), Condò (C). Espulso al 43′ st Berger (C) per doppia ammonizione. Angoli: 7-5, recupero: 1′ pt, 4′ st.

Gruppo 25-2-18

Festeggiamenti a Donato autore del goal

Vernetti 25-2-18

Mischia in area

Della Rosa e Capussella 25-2-18

Dell Rosa e Capussella nella bufera!

Dalbard al volo 25-2-18

La girata di Dalbard è stoppata

Zoppo e Sterrantino 25-2-18

Zoppo e Sterrantino