OSPITIAMO IL SETTIMO.

Pubblicato da loris ponsetto il

Al Cipriano arriva domani, domenica 4 novembre alle 14.30, un’altra formazione tignosa: il Settimo. Ci attende una gara complicata, perché i nostri avversari vorranno vincere per restare nei quartieri alti della classifica (playoff). I viola torinesi sono soltanto un punto davanti a noi e la squadra di Scardino vuole riscattare la sconfitta di domenica scorsa in casa contro il Banchette Ivrea, per questo dovremo giocare con la massima concentrazione, come abbiamo già dimostrato con altre 2 squadre molto forti come Alpignano e Rivoli. Dovremo avere lo stesso atteggiamento dimostrato contro Alpignano e Rivoli e dimostrare che nelle posizione di playoff (ufficialmente da domenica scorsa) possiamo starci anche noi e soprattutto che la meritiamo, non tanto per un momento positivo, ma anche soprattutto per una nostra capacità. Purtroppo domani contro il Settimo non saremo ancora in formazione tipo: Vernetti è tornato ad allenarsi, ma è ancora lontano dal rientrare ufficialmente in squadra, così come anche Dotelli, il quale è ancora fermo ai box per un infortunio al ginocchio, mentre Monti, causa allenatore che sta frequentando ad Ivrea, in settimana non si è potuto allenare regolarmente. Passando invece ai nostri avversari, il Settimo è pericoloso soprattutto in attacco, con bocche da fuoco importanti, uno su tutti Padoan, ma nel complesso dovremo stare molto attenti alle loro trame dalla cintola in su: sanno colpire efficacemente in ogni momento della partita, con verticalizzazioni improvvise.