BATTUTI 1-2 DALL’IVREA AD ALBIANO.

Pubblicato da Luca Serra il

Seconda sconfitta consecutiva dopo il capitombolo di una settimana fa contro il Volpiano. Siamo caduti ad Albiano contro l’Ivrea Calcio, formazione in grado di arrivare fino in fondo ed approdare il prossimo anno in Eccellenza. Siamo partiti con il freno tirato ed i nostri avversari ne hanno approfittato, portandosi sul 2-0, prima che Pititto provasse a riaprirla, senza peraltro riuscirci. L’Ivrea ha poi colpito anche un palo, ma soprattutto Valsecchi ha gettato al vento la possibilità di riaprire la partita, sbagliando un calcio di rigore. Anche nel secondo tempo l’abbiamo giocata alla pari, come abbiamo fatto dopo il primo quarto d’ora iniziale, sfiorando ancora il gol con Zoppo, servito ottimamente da Valsecchi. Abbiamo poi ancora rischiato la capitolazione con il secondo legno dell’Ivrea, prima che Valsecchi su punizione impegnasse nuovamente Pinelli. A bucare il portiere dell’Ivrea Calcio ci ha pensato Noro, poi nell’ultimo quarto d’ora abbiamo provato a portare la parità del match, ma non è andata come ad Alpignano, anche perché abbiamo chiuso in 9 contro 11, a causa dei rossi sventolati prima a Vercellinatto e poi a Cau. Dobbiamo essere fiduciosi, il gioco s’intravede, le occasioni riusciamo a crearle, dobbiamo essere più concreti in avanti, ma soprattutto più attenti in fase difensiva: 5 gol in 3 partite sono troppi.
IVREA CALCIO 2
QUINCINETTOTAVAGNASCO 1
IVREA CALCIO:
Pinelli, Stumbo, Vitale, Moretto, Bevolo, Munari, Dotelli (34′ st Pellone), Su Sbenso, Sinato (44′ st Momoh), Enrico (20′ st Vignali), P. Soster. A disp: Giarnera, Ogliari, Cabras, Bonaccorsi, Chiartano, Irace. All. Porrini.
QUINCINETTOTAVAGNASCO:
Vernetti, Paris, Caldarelli (20′ st Noro), Cau, Doria (11′ st Dalbard), Vercellinatto, L. Soster, Valsecchi, Pititto, Zoppo (40′ st Capussela), Ruffino (6′ st Tomasello). A disp: Chiodi, Dalbard, Trompetto, M. Conta, Alasotto, Martino. All. L. Conta.
ARBITRO: Chieppa di Biella.
MARCATORI: al 6′ pt Sinato (I), 9′ pt Dotelli (I), 27′ st Noro (Q).
NOTE: espulsi al 29′ st Vercellinatto (Q) ed al 33′ st Cau (Q) per comportamento non regolamentare.