PRIMA VITTORIA: 3-2 ALL’ESPERANZA.

Pubblicato da Luca Serra il

Oltre al gioco abbiamo anche ottenuto (finalmente) i primi 3 punti in campionato: a farne le spese è stato l’Esperanza, formazione ostica da affrontare, soprattutto perché squadra molto grintosa. Sapevamo che sarebbe stata dura ed in effetti abbiamo dovuto rincorrere il punteggio perché, dopo appena 3′ eravamo già sotto nel punteggio. Fortunatamente però, la squadra ha saputo reagire alla grande, trovando subito la parità con Zoppo, tra i migliori in campo. Raggiunta la meritata parità, visti gli sforzi fatti, abbiamo poi continuato a premere, trovando ben presto il raddoppio, ancora con Zoppo e, prima dello scadere del tempo, ci ha pensato Pititto dal dischetto a realizzare il gol della sicurezza. Nonostante fossimo avanti 3-1, non abbiamo smesso e continuato a giocare con grande attenzione difensiva, ben sapendo che l’Esperanza è un avversario che è difficile da domare, anche se in 10 uomini, com’è avvenuto contro di noi dalla metà del primo tempo. Nel secondo tempo, tolto il gol del 2-3 non abbiamo più subito nulla e dimostrato di essere cresciuti in personalità. Potevamo anche realizzare più di 3 gol, visto che Pititto nel primo tempo ha colpito un palo e nella ripresa Soster ha preso la traversa, ma va bene così, l’aspetto più importante era quello di vincere, soprattutto per il morale.
QUINCITAVA 3
ESPERANZA 2
QUINCITAVA: Vernetti, Dalbard, Paris, Cau, Doria, Vercellinatto, Soster, Alasotto (34′ pt Valsecchi), Pititto (43′ st Capusella), Zoppo (8′ st Noro), Trompetto (19′ st Malisan). A disp: Chiodi, Martino, Bosonin, Roveyaz, Giglio Tos. All. Conta.
ESPERANZA: Ballesio, Di Marco, Conforto, Cravero (35′ pt Fontana, 28′ st Depasquale), Melillo, Corona, Guarnero (31′ st Soloperto), Ferrigno, capobianco, Franciolo, Cigna. A disp: Bosio, Rauseo, Gnisci, Mirto, Sansalone, Ndjaje. All. Cavaliere.
ARBITRO: Bonomo di Collegno.
MARCATORI: al 3′ pt Ferrigno (E), 26′ pt e 30′ pt Zoppo (Q), 34′ pt su rig. Pititto (Q), 23′ st Capobianco (E).
NOTE: espulso al 24′ pt Corona per doppia ammonizione.