POKER SUBITO A PIANEZZA.

Pubblicato da Luca Serra il

Le gare serali non ci portano fortuna: dopo il ko nel ritorno di Coppa Italia con lo Charvensod a settembre ed il ko qualche settimana fa contro la Sportiva Nolese in campionato, ora è arrivato un’altra sconfitta, 0-4 contro il Pianezza. Un battuta d’arresto, la seconda consecutiva, che non rispecchia però quanto fatto sul campo nell’arco dei 90′. La fase determinante della sconfitta è sicuramente stata alla mezzora del primo tempo quando, già sotto 0-1, abbiamo prima incassato il raddoppio e poi neanche il tempo di riorganizzarci, che una sfortunata deviazione di Cau ha messo fuori causa Chiodi. La squadra ha comunque reagito, prima con il palo colpito da Valsecchi (sullo 0-1) e poi con Zoppo, ma la conclusione dell’attaccante è stata neutralizzata dal portiere die casa. Anche ad inizio ripresa siamo ancora stati pericolosi con Soster, poi abbiamo anche colpito una traversa con Valsecchi (traversa anche per il Pianezza), prima del definitivo 0-4. Peccato, dobbiamo migliorare negli ultimi sedici metri ed in fase difensiva.
PIANEZZA 4
QUINCITAVA 0
PIANEZZA: Maggiolo, Miglio, Friso, Lena, Renna (36′ st Armenio), Picollo, Lavalle (25′ st Cestone), Mazzone (17′ st Durante), Lamalva (30′ st Savino), Porcaro (41′ st Turi), Caputo. A disp: Malune, Ferrero, Lavina, Tawally. All. Musso.
QUINCITAVA: Chiodi, Caldarelli, Scaglia Rat (39′ st Bosonin), Cau, Vergano, Ceresa, Soster (20′ st Ferrari), Valsecchi, Ruffino (39′ pt Trompetto), Zoppo (23′ st Koetting), Vignali (39′ st Giglio Tos). A disp: Vernetti, Bottoni, Alasotto, De Paola. All. Conta.
ARBITRO: Giaveno di Pinerolo.
MARCATORI: al 2′ pt Lavalle (P), 30′ pt Lamalva (P), 32′ pt Cau (Q) aut., 26′ st Lamalva (P).