ARRIVA LA CAPOLISTA IVREA.

Pubblicato da Luca Serra il

A distanza di una settimana affrontiamo un altro derby: dopo la Rivarolese, ora al Cipriano arriverà la capolista Ivrea e per noi sarà un’altra partita durissima, in cui però vogliamo fare di tutto per uscire con un risultato positivo. Vogliamo interrompere la striscia negativa di due partite perse consecutive e per farlo dobbiamo fare la cosiddetta partita perfetta, sotto tutti i punti di vista. Purtroppo anche contro l’Ivrea non potremo mandare in campo la formazione tipo, visto che continua il periodo in cui noi abbiamo la coperta molto corta soprattutto in difesa. Contro gli arancioni ci mancheranno ancora Dalbard e Lamce al centro della difesa, così come Alasotto non è ancora al massimo della forma. Molto probabile (la scelta verrà però fatta solo all’ultimo) di rifar arretrare Cau in difesa ed inserire il giovane e promettente Vergano a centrocampo, come già fatto con fortune alterne prima contro la Rivarolese domenica scorsa e poi, nel turno infrasettimanale, contro il Pianezza in trasferta. Sarà una sida delicata, anche perché in campo ci saranno molti ex, che renderanno la contesa ancora più ricca di emozioni: da parte nostra, oltre a mister Conta, tra gli ex ci saranno anche Cau, Vignali e Valsecchi, che vorranno fare uno sgambetto alla loro ex squadra. Lo stesso vorranno fare anche mister Porrini, oltre a Sartoretto e Cervato. Sarà un derby molto sentito, anche perché saranno uno di fronte all’altro i fratelli Soster, con la speranza che tra Davide e Luca, al triplice fischio finale solo Luca possa essere elice ed alzare le mani al cielo in segno di vittoria.