BUON ANNO con AMARCORD!!

Pubblicato da Luca Serra il

Salutiamo l’ultimo dell’anno ricordando come si socializzava serenamente e spensieratamente prima che questo virus stravolgesse la vita a tutti quanti, dal lavoro, alla scuola, allo sport, alla semplice quotidianità.
“Del doman non v’è certezza”, tutto resta in una sorta di limbo, di dubbio di quanto ancora si dovrà soffrire e di cosa resterà in piedi alla fine, nella speranza di non trovar sotto di noi le macerie di tutto quanto è stato fatto duramente fin qui,che l’ottimismo non ci abbandoni mai, con tanta forza d’animo e tenacia speriamo che l’unione che da sempre ha accompagnato le nostre forze (grazie anche al sostegno di intere comunità e amministrazioni)continuino nel tempo,e, ci appelliamo alle generazioni che hanno vissuto in precedenza tutto questo, lo sentano un pò come un dovere morale, il dover intervenire, dare un ricambio a sostegno dei giovani, garantendogli un servizio del quale loro stessi ne hanno beneficiato precedentemente.
Le immagini del video, ci portano a rivedere una partita di fine stagione della Quincinettese del campionato 97/98, la qualità delle immagini, soprattutto della partita sono quelle che sono, il numero 12 nerostellato in veste di cineoperatore, aveva portato “furtivamente” una video camera in panchina, per non farsi vedere dall’arbitro operava traballando un pochino, ma, sono di grande effetto nostalgico e malinconico sicuramente le immagini del “terzo tempo”, che ci fanno ricordare lo spirito puro che questa società da sempre ha avuto, che si tratti di Quincinettese, di Tavagnasco o Quincitava oggi, si c’è la partita e tutto quello che lo sport concerne, ma c’è sempre stato un terzo tempo da qualche parte, che si tratti di birreria, ristorante, cantina, il gruppo è anche fuori dal rettangolo verde, armonia, allegria e unione in queste immagini sono palpabili.
Ogni casa dei nostri paesi, a turno, apriva le proprie porte per ospitare dei ragazzi affamati, che portavano allegria e spensieratezza a chiunque si aggregasse, la speranza è proprio questa, che dopo questo brutto momento, tutti insieme si possa rivivere momenti così.
Buon anno!!