24 Aprile 2024

Un Quinci da die…pardon tredici e lode

2 min read
Abbiamo ottenuto un successo importantissimo contro un avversario di valore come l’Ivrea, squadra candidata ad inizio stagione come papabile vincitrice del campionato. I ragazzi hanno interpretato nel migliore dei modi la partita già nel primo tempo, quando siamo riusciti a passare in vantaggio con il giocatore forse meno atteso, Pinet.
Siamo poi stati bravi a tenere le bocche da fuoco eporediesi lontano dalla nostra porta ed anzi, abbiamo anche sfiorato a più riprese il raddoppio, che purtroppo non è mai venuto. Ma va bene così, andiamo al riposo in vantaggio, ben sapendo che nel secondo tempo ci sarebbe stato i più da soffrire. E così è stato.
Nel secondo tempo i nostri avversari hanno attaccato maggiormente per segnare, ma Caresio è sempre stato una saracinesca ed a consentirci di portare a casa altri tre punti molto importanti per la nostra classifica, sempre più da sogno, anche perché oltre ad aver ulteriormente allungato sulle più dirette inseguitrici, come il Lucento, ora a -8, abbiamo soprattutto portato le distanze dal quinto posto a tredici punti, gli stessi che ci separano dall’Ivrea. Una distanza neanche pensabile ad inizio stagione, visto soprattutto gli obiettivi dichiarati.
 
Ora la testa è già al prossimo impegno, che si chiama Spazio Talent Soccer.
 
QUINCITAVA 1
 
IVREA      0
 
QUINCITAVA: Caresio, Conforti (16′ st Mugione), Scala, Pinet, Mattioli, Giusti (46′ st Gianola)Zoppo, Capussella, Sabolo (28′ st Yon), Vignali (48′ st Ferrari), Vergano. A disp: Monetta, Vola, Ceresa, Pitti, Balzarotti. All. Vernetti.
 
IVREA: Dell’Agnese, Scala, Chelotti, Verlucca, Sardaro, Comentale, De Masi (42′ st Cantone), Man. Bonaccorsi (42′ st Brusoni), Pititto, Mat. Bonaccorsi (27′ st Menabò), Mosca (13′ st Parla). A disp: Savino, Peretti, Condello, Emanuel, Stratta. All. Tosoni.
 
ARBITRO: Dossetto di Pinerolo.
 
MARCATORE: al 14′ Pinet (Q).
WhatsApp
Telegram
Email
Print
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *