24 Aprile 2024

Tutto nel primo tempo con il Colleretto

2 min read
Volevamo vincere perché era un derby, contro il Colleretto abbiamo avuto il giusto atteggiamento sin dalle prime battute di gara, dove abbiamo fatto capire agli avversari che volevamo portare a casa i tre punti e ci siamo riusciti, grazie agli acuti prima di Vergano e poi di Vignali.
 
Non è però stata una partita facile, anche perché il Colleretto, vista anche la sua attuale classifica che non merita viste le individualità, ha provato a metterci in difficoltà (ha reclamato anche la concessione di un calcio di rigore), ma siamo stati bravi a sventare ogni minaccia, sia con una buonissima fase difensiva, che anche grazie ad un intervento di Caresio che ha impedito agli avversari di rientrare in partita e magari, chissà, sarebbe stata tutta un’altra partita.
 
Nulla di tutto questo, anche nel secondo tempo, forte anche del doppio vantaggio abbiamo gestito al meglio il doppio vantaggio, gestendo bene ogni attacco dei nostri avversari, con il punteggio che non è più cambiato, per fortuna per noi.
 
I ragazzi sono stati molto bravi tutti a dimostrare una volta di più di avere personalità soprattutto nel modo in cui abbiamo costruito il successo.
 
Ora nessuna illusione però, siamo primi in classifica con sei punti di vantaggio sulla seconda della classe, il Lucento, ma ciò non deve assolutamente distrarci, perché sappiamo che alla fine del campionato mancano ancora otto partite, ci sono ancora ventiquattro punti in palio, troppi per fare proclami, che peraltro non ci appartengono.
 
Godiamoci il momento e continuiamo così, per il maggior numero di partite.
 
COLLERETTO 0
 
QUINCITAVA 2
 
COLLERETTO: Giarnera, Lantermo, Capocchiano, Laboroi, Reynoso Aita, De Letteriis, Adragna, L. Soster, Sinato, Cusenza, Actis Perino. All. Pairotto.
 
QUINCITAVA: Caresio, Conforti, Scala, Pinet, Mattioli, Ceresa, Vergano, Capussella, Sabolo, Vignali, Giusti. All. Vernetti.
 
ARBITRO: Santoro di Nichelino.
 
MARCATORI: al 12′ pt Vergano (Q), 41′ pt Vignali (Q).  
WhatsApp
Telegram
Email
Print
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *