21 Giugno 2024

Poker al Grugliasco

2 min read
Avevamo come obiettivo quello di riscattare prima di tutto la sconfitta, immeritata, patita nella gara d’andata ed abbiamo centrato l’obiettivo, superando a pieni voti l’esame. Non era assolutamente facile ottenere una vittoria di questa portata, perché i nostri avversari erano alla ricerca disperata di punti salvezza che devono provare a conquistare su ogni terreno di gioco.
 
Al di là di quello che potrebbe dire il risultato, è stata una partita molto equilibrata, anche se alla lunga la nostra qualità e forza è prevalsa: a testimoniare questo aspetto il atto di aver concluso il primo tempo avanti di un solo gol, mentre nella ripresa abbiamo dilagato con il secondo, terzo e quarto gol arrivati in rapida sequenza.
 
L’atteggiamento è stato quello giusto, quello che dovremo avere fino alla fine del campionato, tutti hanno dato il loro contributo e lottato caparbiamente su ogni pallone concedendo praticamente nulla ad un Grugliasco che poteva darci problemi non l’avessimo affrontato con la giusta mentalità. Era infatti una partita che nascondeva molto insidie, ma che noi abbiamo saputo evitare con grane forza e personalità.  
 
QUINCITAVA 4
 
GRUGLIASCO 0
 
QUINCITAVA: D’Auria, Destalis (20′ pt M. Scala), Nicolasi, Ceresa, S. Scala, Scaglia Rat (14′ st Giglio Tos), Zoppo, Capussella (25′ st Conforti), Yon, Vignali (32′ st Pitti), Vergano. A disp: Borea, Mattioli, Gavoto, Zenerino, Delmestre. All. Vernetti.
 
GRUGLIASCO: Romanin, Sillano, Soldano, Trevisani (25′ st Ligotti), Cincinnato, Durante, Capuano (9′ st Bombieri), Aprile, Ciurca (14′ st Gerardi), Donega, Parigi (9′ st Zannuto). A disp: Santesso, Spadaro, Zini, Sanfilippo, Garino. All. Nastasi.  
 
ARBITRO: Quaglieri di Asti.
 
MARCATORI: al 30′ pt Nicolasi (Q), 29′ st Vignali (Q), 30′ st Vergano (Q), 43′ st Giglio Tos (Q).
WhatsApp
Telegram
Email
Print
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *