22 Giugno 2024

Ritorno alla vittoria

2 min read
Lasciato alle spalle il trittico di derby canavesani con Colleretto, Ivrea e Rivarolese, dove abbiamo raccolto 4 punti, siamo tornati a farne 3 in una sola partita, battendo con pieno merito i torinesi del Lucento.
 
È stata una vittoria sofferta, ma soprattutto peritata per quanto abbiamo saputo fare in campo, sia per l’atteggiamento mentale avuto sin dalle prime battute di gioco, che per come abbiamo gestito il punteggio una volta in vantaggio fino al triplice fischio finale.
 
Nel primo tempo dobbiamo ringraziare soprattutto il nostro portiere D’Auria che ci ha tenuto in partita parando un calcio di rigore, prima che sfiorassimo il vantaggio già nei primi 45′ con Capussella.
 
Ad inizio ripresa il gol che ci ha dato il successo, il primo di Samuel Scala in questo campionato, poi avremmo anche potuto raddoppiare ed essere più tranquilli nella gestione del finale ed invece non siamo stati bravi a chiuderla, mentre sempre a proposito di bravura, abbiamo gestito nel modo più giusto possibile ogni attacco del Lucento, che non è mai più riuscito a rendersi pericoloso dalle parti di D’Auria.
 
Una vittoria che ci voleva e che è arrivata in un momento della stagione in cui abbiamo molti assenti per infortunio, basti pensare ai vari Zoppo, Vergano, Scaglia Rat, Vignali e Destalis, ma nonostante tutto chi è sceso in campo ha dato il massimo ed onorato la maglia al meglio delle sue possibilità.     
 
QUINCITAVA 1
 
LUCENTO    0
 
QUINCITAVA: D’Auria, M. Scala, S. scala, Mattioli, Ceresa, Giusti (13′ st Ferrari), Zenerino, Conforti (43′ st Thiebat), Yon (40′ st Delmestre), Capussella, Giglio Tos (21′ st Pinet). A disp: Borea, Ferrando, Gavoto, Macinato, Pitti. All. Vernetti.
 
LUCENTO: Sperandio, Rigatto, Ghiazza (29′ st Cumpat), Marchionni (37′ st Savino), Bayat, Tine, Occhiogrosso (16′ st Borgotallo), Igbinakenzua (16′ st Tucci), Kankam, Racioppi, Burei (16′ st Buffone). A disp: Massari, Sofian, Mensitieri, Megliola. All. Maione.
 
ARBITRO: Sullo di Pinerolo.
 
MARCATORE: al 7′ st S. Scala (Q).
 
NOTE: al 14′ pt D’Auria (Q) para un calcio di rigore a Racioppi (L).
WhatsApp
Telegram
Email
Print
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *