2 Marzo 2024

Lascaris, la nostra bestia (bianco)nera!

2 min read
Usciamo battuti anche nel match di ritorno. Contro i bianconeri del Lascaris avevamo già perso nella gara d’andata, giocata davanti ai nostro sostenitori 0-1, ora anche nel ritorno torniamo a casa con zero punti dal confronto contro i torinesi nell’ultimo atto di campionato.
 
Abbiamo avuto le nostre occasioni, soprattutto nel corso del primo tempo, ma non siamo stati bravi a sfruttarle a dovere e nel secondo tempo abbiamo pagato a caro prezzo, subendo di fatto la miglior precisione dei nostro avversari, che sono riusciti a calare una manita: i nostri avversari avevano già vinto il campionato, giocavano in casa l’ultima partita ed avevano voglia di salutare al meglio i lori sostenitori dando loro appuntamento al prossimo anno in Eccellenza.
 
Peccato aver perso, ma soprattutto peccato essere scivolati in terza posizione, dopo essere stati per settimane al secondo posto, speriamo possa essere una sconfitta che faccia bene per il prosieguo della stagione nei playoff, che inizieremo domenica affrontando in casa i torinesi del Lesna Gold, quarta forza del campionato.   
 
LASCARIS   5
 
QUINCITAVA 1
 
LASCARIS: Zaccone (25′ st Calamartino), Anello, Sicilia (1′ st Sottil), Serafino, Grillo, Dolce, Esposito (37′ st Sapone), Ataupillco, Scavone, Di Carlo (37′ st Vassallo), Sbriccoli (18′ st Cepullo). A disp: Ghironi, Giordanino, Stocchino, Pretti. All. Falco.   
 
QUINCITAVA: D’Auria, Ceresa, Nicolasi, Pinet (25′ st Scaglia Rat), Mattioli, S. Scala, Vergano (25′ st Conforti), Zoppo (22′ st Pitti), Yon (32′ st Vignali), Capussella (30′ st Gavoto), Ferrari. A disp: Monetta, Ferrando, M. Scala, Delmestre. All. Vernetti.   
 
ARBITRO: Masciandaro di Collegno.
 
MARCATORI: al 12′ pt Esposito (L), 26′ pt Sbriccoli (L), 8′ e 13′ st Scavone (L), 11′ st Vergano (Q), 44′ st Vassallo (L). 
WhatsApp
Telegram
Email
Print
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *