2 Marzo 2024

Battuta anche la Druentina!

2 min read
Alla vigilia della partita, quella con la Druentina era una gara molto difficile perché, vista la classifica, era una sfida playoff che abbiamo interpretato nel migliore dei modi, concedendo prima di tutto poco o nulla e poi concretizzando nel secondo tempo le occasioni create.
 
Abbiamo fatto un buon primo tempo, sfiorando in più di un’occasione il vantaggio, che avremmo anche meritato per quanto fatto vedere come intensità, fame, voglia. Non ci siamo disuniti ed abbiamo continuato a giocare come sappiamo ed alla fine siamo riusciti prima a sbloccare io punteggio e poi, quasi subito, a raddoppiare, indirizzando la partita.
 
Volevamo trattenere i tre punti in casa e ci siamo riusciti non soltanto per essere riusciti a concretizzare quanto creato nei secondo 45′, ma anche perché nei 7′ che mancavano alla fine dei tempi regolamentari, sommati a 5′ di recupero, abbiamo tenuto l’avversario lontano dalla nostra porta, gestendo nel migliore dei modi il prezioso gol di vantaggio.
 
Peccato aver preso il gol ci ha complicato un pochetto il finale, ma la squadra ha saputo avere la giusta personalità e forza per conquistare altri tre punti…in chiave salvezza prima di tutto.      
 
QUINCITAVA 2
 
DRUENTINA  1
 
QUINCITAVA: Caresio, Vola (16′ st Balzarotti), Scala, Pinet (16′ st Scaglia Rat), Mattioli, Conforti (6′ pt Mugione), Zoppo, Capussella, Yon (28′ st Sabolo), Vignali (44′ st Giusti), Vergano. A disp: Monetta, Ceresa, Gianola, Colombo. All. Vernetti.
 
DRUENTINA: Toscano, De Pierro, Zappalà, Bruni, Genovesi, Laurenti, Turola (28′ st Cipullo), Magnaguagno (42′ st Russo), Forneris (26′ st Monteleone), Paladino, Savio (39′ st Raimondo). A disp: Caruana, Girardi, Rio Federico, Riva. All. Melchionda.
 
ARBITRO: Lometti di Verbania.
 
MARCATORI: al 30′ st Mattioli (Q), 34′ st Sabolo (Q), 38′ st Laurenti (D).
WhatsApp
Telegram
Email
Print
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *